PRIMO PIANO

PRIMA ESPERIENZA IN ITALIA, LA COOPERATIVA SOCIALE DEDALUS PROMUOVE IL PUNTO – POLO DI COORDINAMENTO GIURIDICO PER LA PROMOZIONE DEI DIRITTI DEI CITTADINI STRANIERI

Le attività saranno presentate il 22 marzo, alle ore 10:00, nel seminario online “SINERGIE. Tra il giuridico e il sociale per garantire diritti e opportunità” Percorsi di accompagnamento giuridico/legale per cittadini stranieri in condizioni di particolare vulnerabilità e con situazioni giuridiche complesse. Dedalus, la cooperativa sociale con sede a Napoli e attiva da 40 anni nel campo della ricerca, progettazione e gestione dei servizi a valenza sociale, promuove Il Punto – Polo di coordinamento giuridico per la promozione dei diritti dei

IMMIGRAZIONE E COMUNICAZIONE: I “YOUNG AMBASSADOR” DI DEDALUS RACCONTANO IL PROGETTO CIACK MIGRACTION

Come comunicare l’immigrazione? Lo spiegano i cosiddetti “young ambassador”, 13 ragazzi tra i 17 e i 25 anni che hanno preso parte al progetto Ciak MigrAction realizzato a Napoli dalla Cooperativa Sociale Dedalus. Il progetto ha visto i giovani partecipanti intraprendere un percorso formativo, durante il quale hanno potuto confrontarsi con esperti di media e comunicazione crossmediale per sviluppare un’idea di narrazione in grado di smontare gli stereotipi che caratterizzano la visione degli immigrati e favorire pratiche di cittadinanza e inserimento. Il loro lavoro è confluito

#FESTADELLADONNA – 8 MARZO. PANDEMIA E DONNE VITTIME DI VIOLENZA: FENOMENO IN AUMENTO. DA DEDALUS APPELLO PER MISURE DI SOSTEGNO AL LAVORO

Interventi strutturali per rafforzare i percorsi di emancipazione delle donne vittime di violenza e favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro. È l’appello che la Cooperativa Sociale Dedalus di Napoli, dal 2001 impegnata nell’accoglienza delle donne che subiscono maltrattamenti, lancia nel giorno della Festa della Donna a sostegno di coloro che svolgono percorsi di affrancamento dalla violenza. La pandemia e la crisi economico-sociale che ne è derivata, infatti, da un lato ha determinato un aumento dei casi di femminicidio e di richieste d’aiuto e, dall’altro, ha

LAVORO: IL GRUPPO MARE CERCA 25 INGEGNERI PER AFFIANCARE LA DIGITAL TRANSFORMATION DELLE PMI

Napoli, 12 febbraio 2021. Il Gruppo Mare, nato a Pomigliano d’Arco (Na) nel 2001 per offrire servizi innovativi alle piccole e medie imprese italiane e articolato in otto società attive in tre aree (Innovation Management, Digital Product e Engineering), potenzia la divisione Ricerca e Sviluppo con 25 nuove risorse, da inserire in organico nel corso del primo semestre 2021. Si ricercano, in particolare, ingegneri (gestionali/informatici/ambientali/meccanici/aerospaziali), anche alla prima esperienza lavorativa. Il contratto di lavoro offerto è inizialmente a tempo determinato ma con buone possibilità di proroga e di trasformazione a tempo indeterminato. È  previsto un periodo di formazione interna per l’inserimento in azienda. Oltre alle

ONLINE PREZZI DELL’ALTRO MONDO: IL FINTO E-COMMERCE A PREZZI STRACCIATI DI MANI TESE PER RIFLETTERE SULLA FAST FASHION

15 dicembre 2020 – Si chiama “Prezzi dell’altro mondo” ed è la nuova campagna online lanciata da Mani Tese per sensibilizzare sugli impatti sociali e ambientali legati alla fast fashion, una riflessione utile soprattutto in questo periodo di acquisti natalizi. Attraverso delle finte promozioni social con offerte di capi d’abbigliamento a prezzi stracciati, i potenziali consumatori vengono indirizzati su una piattaforma di e-commerce fittizia dove, al momento dell’acquisto, potranno riflettere sulle conseguenze provocate da questo tipo di moda “usa e

Rinviata a data da destinarsi TROISI POETA MASSIMO: dal 30 ottobre a Castel dell’Ovo la mostra dedicata a Massimo Troisi

Dopo il grande successo della mostra romana, arriva finalmente nella ‘sua’ Napoli, con un nuovo percorso espositivo e un leit motiv interamente dedicato al rapporto con la città, la grande mostra multimediale dedicata alla carriera e all’anima di uno dei più amati artisti della nostra storia. “Troisi poeta Massimo” è un percorso tra fotografie private, immagini d’archivio, locandine, filmati e carteggi personali inediti che condurranno il pubblico nell’animo umano di Massimo Troisi. Promossa e organizzata da Istituto Luce – Cinecittà con l’Asessorato alla Cultura e al Turismo del

Presentato in anteprima a Napoli “LE MOSCHE”, il corto prodotto da Open Mind di Panariello e Zingone con regia di Edgardo Pistone, premiato alla Mostra del Cinema di Venezia e con il Premio Campania

Presentato in anteprima napoletana alla Fondazione Foqus “LE MOSCHE”, il cortometraggio prodotto da Open Mind di Sergio Panariello e Luca Zingone in collaborazione con la scuola di formazione cinematografica Napoli Film Academy, diretto da Edgardo Pistone e pluripremiato a settembre con i riconoscimenti per la migliore regia alla Settimana internazionale della Critica della 77° Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Short Italian Cinema e con il Premio Campania 2020.  La serata-evento si è conclusa, dopo

“LE MOSCHE”, IL CORTO CHE RAPPRESENTA NAPOLI IN CONCORSO ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA NELLA CATEGORIA SHORT ITALIAN CINEMA

Open Mind Film concorre alla 35° Settimana Internazionale della Critica di Venezia (SIC) con il cortometraggio “Le Mosche”, per la regia di Edgardo Pistone. La società di produzione cinematografica, guidata da Sergio Panariello e Luca Zingone, presenta infatti l’unica opera “made in Naples” nella sezione Short Italian Cinema, rappresentando dunque la città partenopea nella prestigiosa rassegna cinematografica internazionale in calendario dal 2 al 12 Settembre prossimi. “Le mosche” è un poetico racconto in bianco e nero che narra in 15 minuti

Arriva MISTRAL, il sistema di rientro atmosferico “smart” per minisatelliti, che riporta sulla terra payload e campioni e comunica via tweet

Il Distretto Aerospaziale della Campania e Telespazio presentano un innovativo progetto di ricerca e sviluppo                                                                         Napoli, 27 maggio 2020 – Consentire l’accesso allo Spazio per effettuare esperimenti in microgravità in tempi brevi e a costi ridotti, con la possibilità di recuperare il paylod (carico utile), è l’obiettivo strategico del progetto MISTRAL, finanziato dalla Regione Campania e promosso dal Distretto Aerospaziale della Campania (DAC). Il programma è stato sviluppato da Telespazio, una joint venture tra Leonardo (67%) e Thales (33%), alla guida