COMUNICATI STAMPA

Salute. Estate: il decalogo del benessere maschile per le vacanze 2019 della Fondazione Pro

Dieci regole per un’estate all’insegna del benessere maschile. A dettarle è la Fondazione Pro, unica Fondazione italiana dedicata esclusivamente alla salute dell’uomo, presieduta dall’urologo Vincenzo Mirone. “Le vacanze – commenta Mirone – offrono l’occasione perfetta per consentire all’uomo di prendersi cura di sé. L’allontanamento dalla quotidianità e dai suoi ritmi favorisce una più attenta riflessione sul tema della prevenzione, ancora troppo distante dall’universo maschile. Settembre rappresenta   il mese del buoni propositi, agosto  quello perfetto per pianificarli, partendo proprio da una visita di controllo con il proprio urologo di

Distretto Aerospaziale della Campania (DAC) e IBM: accordo nel segno della digital transformation

Al via la partnership tra il Distretto Aerospaziale della Campania e IBM, azienda statunitense, tra le maggiori al mondo attiva nel comparto informatico. La collaborazione è stata annunciata questa mattina, nel corso dell’iniziativa “Scambi tecnologici e sviluppo di business, un ponte a due vie tra Campania e Lombardia”, che si è svolta presso “Spazio Campania” a Milano. Un evento realizzato e promosso dal DAC che ha offerto l’opportunità di presentare, anche attraverso mockup e demo (sia in ambito aeronautico sia aerospaziale),

Aerospazio: audizione del Distretto campano in Commissione Difesa al Senato

Il Distretto Aerospaziale della Campania ha partecipato, lo scorso 9 aprile, all’audizione della Commissione Difesa del Senato della Repubblica in relazione alle prospettive dell’export italiano di materiali per la difesa e la sicurezza. La delegazione del Distretto campano dell’aerospazio è stata rappresentata dal Presidente Luigi Carrino, dall’imprenditrice Maria Grazia Villani, dal Generale Francesco Langella e dall’ingegnere Gennaro Russo. Nel corso del suo intervento il Presidente del DAC ha descritto il valore del settore aerospaziale campano illustrando numeri, competenze e tecnologie in campo. Ha spiegato, poi, la Governance del Distretto, l’attenzione riservata dallo

Industria calzaturiera: ampia partecipazione al World Footwear Congress 2019, la VI edizione del Congresso mondiale del settore

Grande successo per la tre giorni dedicata all’industria calzaturiera internazionale. La 6° edizione del World Footwear Congress, l’evento mondiale ideato dalla Confederazione Europea della Calzatura (CEC) e ospitato per la prima volta in Italia, non delude le aspettative. A Palazzo Reale oltre 300 partecipanti, tra stakeholder del settore, presidenti delle associazioni calzaturiere estere e imprenditori, provenienti non solo dall’Italia e dall’Europa, ma anche da Cina, Corea, Sudamerica, Canada, Usa e Russia, per un totale di 15 Paesi, hanno discusso delle sfide e delle opportunità

Napoli capitale mondiale dell’industria calzaturiera: dal 3 al 5 aprile la VI edizione del World Footwear Congress

A Napoli, per la prima volta in Italia, la 6° edizione del World Footwear Congress, l’evento mondiale dedicato all’industria calzaturiera ideato dalla Confederazione Europea della Calzatura (CEC) e in programma da mercoledì 3 a venerdì 5 aprile al Teatrino di Corte di Palazzo Reale (Piazza del Plebiscito, 1). L’evento è stato presentato oggi, 22 marzo, presso la sede dell’Unione Industriali Napoli, dal Comitato Promotore della manifestazione, ed in particolare da: Carlo Casillo, Presidente Sezione Sistema Moda Unione Industriali Napoli (coordinatore del Comitato); Pasquale Della Pia, consigliere nazionale Assocalzaturifici; Michele Lettieri,

L’artista Francesco Cuomo dà forma e colore all’Industria 4.0

Francesco Cuomo, artista contemporaneo campano, da diversi anni sperimenta nuovi linguaggi, traducendo la sua creatività in lavori da vivere e toccare. Nell’incontro tra le forme e icolori dell’artista e le innovative tecnologie dell’Industria 4.0 prende forma un’idea di impresa diversa che diventa il nuovo volto di Mare Enegineering SpA, società di consulenza e servizi di ingegneria per le aziende, sempre più attenta alle trasformazioni in atto nel tessuto produttivo nazionale. Restyling della visual identity e nuovi mezzi di comunicazione visiva accompagnano la fase di crescita dell’azienda che scopre, nell’arte contemporanea, uno

Salute. Mirone (Fondazione Pro): “Prevenzione tema universale. Unire forze per avviare trasformazione culturale”

Lavorare in sinergia per sensibilizzare sempre più popolazione e istituzioni al tema della prevenzione. È questo l’appello lanciato da Vincenzo Mirone, Presidente della Fondazione Pro Onlus, alle numerose associazioni premiate dal Consiglio regionale della Campania, nell’ambito della XXVII Giornata mondiale del malato. L’iniziativa, che si è svolta ieri, ha visto protagonisti dirigenti sanitari, medici, esponenti del mondo politico e del no profit che hanno promosso servizi a favore delle fasce deboli a livello territoriale, e si sono impegnati nella realizzazione di progetti

Lavoro. Mare Engineering ricerca 10 esperti in Big Data, Cybersecurity e Comunicazione digitale

Sono dieci i profili professionali ricercati da Mare Engineering, la società di consulenza e servizi di ingegneria per le aziende nata a Eboli (SA) nel 2001 e in forte espansione, per ampliare la propria squadra. Si ricercano, in particolare, esperti di Big Data, Cybersecurity e Comunicazione digitale, provenienti soprattutto da percorsi di studio ingegneristici, informatici e di comunicazione, da inserire nell’organico delle sedi di Eboli e Pomigliano d’Arco (NA). Mare Engineering, fondata e guidata da Antonio Maria Zinno, nel corso degli anni si è sviluppata strutturando due distinti settori

Il DAC aderisce all’iniziativa “Adotta una MADRE”

Valorizzare le straordinarie presenze culturali sul territorio, promuoverle, preservarle e farle conoscere.  Con lo scopo di perseguire questi obiettivi e condividerli, il Distretto Aerospaziale della Campania, DAC, ha scelto di riunione il suo Cda presso la sede del Museo di Capua, in provincia di Caserta. Un gesto e un’azione che non vogliono solo essere simbolici ma azioni concrete per rimettere al centro degli interessi della comunità imprenditoriale, sociale ed economica il valore culturale delle sue preesistenze. Come lo è appunto il Museo di

Salute maschile: 3 italiani su 4 soddisfatti qualità vita sessuale. Ma dialogo padre/figli su tema è tabù

Tre italiani su quattro sono soddisfatti della qualità della propria vita sessuale (23% molto soddisfatto, 53% abbastanza).   Più soddisfatti i residenti nelle regioni meridionali e nelle isole (26 per cento contro una media nazionale del 23%) e gli uomini con una relazione stabile: molto soddisfatto il 24%, abbastanza soddisfatto il 54 per cento. Percentuali molto più alte rispetto a chi ha relazioni occasionali: molto soddisfatti sono solo il 14%, abbastanza il 39 per cento.   Parlare con i propri figli di educazione sessuale resta invece un tabù. Due